Piovono cocci

9 Gen

La terra trema, amore mio. Il pavimento scricchiola. Era inevitabile che cominciassero a cadere i primi pezzi.

Con l’apocalisse che incombe c’è già chi sta cercando un altro pianeta da abitare. Un’oasi rigogliosa nel deserto arido della disoccupazione. Insomma, si sogna un po’. Ma per qualcuno i sogni si avverano ancora. A qualcuno la ricerca ha già dato buoni frutti. Una mia collega, la photoeditor, ha appena trovato un lavoro alternativo. Comunque andrà a finire qua dentro a lei non cambierà nulla. Sarà già in altri lidi, in altre oasi. La (probabile) fine del mondo è segnata per il prossimo 28 febbraio, ma lei porterà via i suoi scatoloni già domani. Ha giocato d’anticipo, com’è giusto che sia. E io me ne sto qui, a domandarmi se questo mio immobilismo, questo mio aspettare chissà cosa senza muovere un dito non sia la più grossa coglionata della mia vita.

oasi

Annunci

2 Risposte to “Piovono cocci”

  1. Armando giovedì, 9 gennaio 2014 a 13:55 #

    Forse sondare il terreno altrove non sarebbe una cattiva idea, giusto per capire che cosa offre il mondo

    Mi piace

    • kronakus giovedì, 9 gennaio 2014 a 13:56 #

      merda. merda. palate di merda.

      ma a parte questo è un periodo molto pieno, per me, anche per via di altri progetti. però dovrò ritagliarmi del tempo pure per inviare curriculum, lo so..

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: