Non valgo un cazzo (perciò assumetemi)

13 Mag

Sto mandando curriculum come non ci fosse un domani. Ma la notizia non è questa. La notizia è che sto togliendo la dicitura “professionista” dalla lettera di presentazione, lasciando soltanto la parola “giornalista”. Sto tentando di rendermi più appetibile. Di non spaventare i datori di lavoro con una qualifica che potrebbe essere vista come troppo impegnativa.

Non è vita, questa.

Non valgo un cazzo (perciò assumetemi)

9 Risposte to “Non valgo un cazzo (perciò assumetemi)”

  1. tiols martedì, 13 maggio 2014 a 13:35 #

    Un altro che come me ha mandato così tanti curriculum in giro da scoprire che le sue credenziali sono conosciute da Kuinchan Kon, un agricoltore della Korea del Nord e da Muzumbu Rumbu, il dittatore dell’Algeria.

    Mi piace

    • kronakus martedì, 13 maggio 2014 a 14:04 #

      ah lo conosco rumbu. è quel personaggio interpretato tanti anni fa da sulvustur stullunu??

      Mi piace

  2. Alessandra Liguori domenica, 18 maggio 2014 a 10:10 #

    “Io non credo che il lavoro debba essere pagato. Io credo che qualunque tipo di lavoro possa conoscere anche delle retribuzioni, delle soddisfazioni più varie che non sono necessariamente monetizzate”. Ovvero camperemo di spirito santo. Luca Sofri docet.

    Mi piace

  3. colpoditacco sabato, 24 maggio 2014 a 12:04 #

    ti capisco benissimo… anche se sono avvantaggiata, non sono ancora professionista!😀😀

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: