Politically uncorrect

25 Ott

E i sogni non contano più. Qua siamo tutti pollastri da spennare. Qualche volta, poi, capita pure che si lavori. Ma solo qualche volta, eh. Si lavora così, come pennuti in batteria. Il tacchino glugluglù, il gallo co.co.prò. E il pulcino Pio, il pulcino Pio.

Però è tutta colpa nostra. Dovremmo accontentarci, noi. Siamo macchine, mica anime infilate dentro dei corpi. Siamo giovanotti da codice binario. O così o Pomì. E vaffanculo ai sogni. Che no, non contano più un cazzo. Non più di certi contratti. Patti col diavolo, in un sistema in cui i ministri di mestiere fanno gli ammazza-speranze. Certe parole sono prive di rispetto. E certa gente è buona soltanto a fare manovre. Tutte rigorosamente contromano.

Annunci

3 Risposte to “Politically uncorrect”

  1. fabioargiolas giovedì, 25 ottobre 2012 a 21:52 #

    Reblogged this on Fabio Argiolas.

    Mi piace

  2. icittadiniprimaditutto giovedì, 25 ottobre 2012 a 23:59 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

  3. langeloribelle venerdì, 26 ottobre 2012 a 0:29 #

    E brava la signora Fornero, lo fa facile Lei, col suo bello stipendiuccio e tutti i privilegi che ha, grazie al suo lavoro… e Noi invece ci dobbiamo accontentare di stipendi bassissimi, lavoro nero (senza contributi per la pensione) e datori che al momento di pagare trovano mille scuse.
    E poi dovremmo pure “non fare gli schizzinosi” , quando sono loro stessi che hanno ridotto il Paese in queste condizioni… distruggendo la nostra generazione.
    Tutti questi politici non servono a niente, li mettono lì solo perchè facciano il loro teatrino, riempiendo i TG con Bunga Bunga, festini e porcate varie… nell’intento di distogliere l’attenzione delle masse da questioni più serie come, ad esempio, la gravissima situazione economica che peggiora di giorno in giorno, il debito pubblico dei paesi ricchi ormai alle stelle per non parlare del dominio delle Multinazionali che spadroneggiano ovunque, estirpando le risorse di interi paesi e riducendo in schiavitù i vari popoli.
    Ma andate a zappare cosi vi rendete utili almeno.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: