Il pianto del nababbo

1 Ago

Mentre tornavo dal lavoro ho sentito un uomo che gridava al telefono dalla sua auto, una station wagon blu metallizzata vistosamente di lusso. Non ho nemmeno i soldi per mangiare! Non ho nemmeno i soldi per mangiareeeeeeee!!, diceva a voce alta.

Ci sarà pure la crisi, amico, ma sono convinto che se dessi via quella carretta per ricchi e passassi a un’utilitaria almeno uno sfilatino col prosciutto ti ci scapperebbe.

Annunci

3 Risposte to “Il pianto del nababbo”

  1. icittadiniprimaditutto mercoledì, 1 agosto 2012 a 9:22 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

  2. itesoridiamleta giovedì, 2 agosto 2012 a 11:43 #

    Un pò come quelli che vanno dicendo in giro dicendo che non hanno soldi e poi scompaiono per due settimane e vieni a sapere che sono in vacanza. E tu ti chiedi: ma se non avevano soldi come ci son andati in vacanza? Ti viene una rabbia! almeno la smettessero di dire cavolate, che non hanno soldi. Oppure quelli che dicono che non hanno lavoro però poi corrono a comprarsi l’Iphone, …dove li trovano i soldi? non riesco a scoprire il mistero 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: