Più responsabile di Scilipoti (2)

7 Mag

Smile. Mi sono ritrovato davanti a uno specchio a sorridere come un ebete grazie a una persona appena conosciuta. Un grafico pazzesco, esperto e acuto. La nuova rivista che dovrei dirigere cresce. Lenta ma cresce. Abbiamo un nome, e quasi quasi abbiamo pure un logo. Ma la cosa bella, anzi bellissima, è che siamo in buone mani.

Due sere fa io e l’ideatore del progetto abbiamo incontrato l’uomo che darà forma al nostro periodico, che poi è anche un suo amico. L’uomo, non il periodico. Mi aspettavo un giovanotto smanettone, un geek appassionato di cose grafiche che per diletto gioca con Paint e Photoshop invece che con le donnine. Ma no. Tutt’altro. Mi sono ritrovato a casa di una persona, gentile, affabile e pure fidanzata. Con addirittura dieci anni di esperienza alle spalle. Di lavoro, non di fidanzamento.

Quando siamo arrivati aveva già Illustrator aperto con cinque o sei bozze di logo sullo schermo del suo portatile, piazzato su un tavolino di vetro. Aveva cataloghi con millemila campioni di carta, e ci ha mostrato la più adatta per noi per grammatura e resa dei colori. Aveva pure i preventivi per la stampa, quasi il doppio del previsto. Ma aveva anche il listino prezzi per gli spazi pubblicitari, preso in prestito da un’altra free press della zona in cui lui ha dei contatti. Tremila le uscite previste, contando che direttore (io) e grafico (lui) s’imbarcheranno nel progetto senza chiedere una lira (e per forza, sono nove anni che c’è l’euro!). Ma seimila sono le entrate che si spera di ottenere. Un’impresa più che ardua, però lo spirito è quello giusto.

Il re dei loghi ha messo in chiaro due o tre punti chiave. Il più importante è racchiuso in una sola parola: qualità. Che poi dev’essere la nostra più grande mira, almeno per iniziare. Occuparsi di arte in modo dozzinale sarebbe improduttivo, anche per far presa sugli sponsor. Qualità della carta, qualità del formato, qualità della grafica. E qualità dei testi, di cui mi assumerò tutta la responsabilità. D’altronde sono più responsabile di Scilipoti. E mi sento ancora una volta carico di un nuovo entusiasmo.

Annunci

2 Risposte to “Più responsabile di Scilipoti (2)”

  1. cosima sabato, 7 maggio 2011 a 22:06 #

    …I giovani che si fanno strada,con il proprio sudore…ed io sarò testimone di questa crescita,di questo progetto che giorno dopo giorno diventa realtà.Fiera di essere tua amica,”virtuale”,ma sempre amica:))

    Mi piace

    • kronakus domenica, 8 maggio 2011 a 22:01 #

      Scende la lacrimuccia e scatta un doveroso grazie. 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: