Di tutto e di niente

28 Feb

Sono un involucro pieno di tutto e di niente. Una scatola vuota riempita di concetti, parole e norme poco normali. Come poco normale è sentirsi così, con l’esame che si avvicina e con la crescente convinzione di sapere tante cose ma di non saperle mettere insieme. Del tipo: mi apri la scatola cranica e dentro ci trovi un minestrone pieno di strane verdure dal sapore indefinibile. Che lo mangi e ti chiedi: Ma di cosa sa?! E la risposta è la stessa, spietata e inevitabile: di tutto e di niente.

Annunci

3 Risposte to “Di tutto e di niente”

  1. Mr.Loto lunedì, 28 febbraio 2011 a 12:37 #

    Ci si sente sempre così prima di un esame, specialmente se si è preparati….
    😉

    Mi piace

  2. contenitoreuniversale martedì, 8 marzo 2011 a 18:16 #

    Almeno hai sapore di qualcosa… anche se non sai di cosa con esattezza. Il gusto non è una scienza, tantomeno esatta.

    Chapeau.

    Mi piace

  3. kronakus martedì, 15 marzo 2011 a 21:58 #

    Scusate, ma chi ha mai detto che io fossi preparato?! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: