Ogni crisi ha la sua ciambella

21 Giu

C’è crisi e crisi, e di certo fa bene a qualcuno. Se il mio stage è partito in ritardo è per via del sindacato, che ha vietato l’avvio dei lavori nelle redazioni che non se la passano granché. Insomma, in tutte quelle che hanno dichiarato lo stato di crisi. Poi me la sono cavata, in ritardo ma me la sono cavata. Mi sono infilato in un pertugio a cavallo tra due società editoriali. Un piccolo buco che mi ha permesso di fare grandi cose. Ma c’è crisi e crisi, dicevo, e di certo fa bene a qualcuno.

“Serve solo ad alleggerirsi”, ha detto il Campano, il mio collega più giovane che ogni sabato, quando in redazione ci siamo solo noi due, si mette ad analizzare con occhio cinico le varie dinamiche aziendali. Ho imparato più cose con lui che in tutto il mio periodo di formazione. Ché certi meccanismo non te li spiega nessuno, se non qualche anima pia che incontri lungo la strada. Pia e spregiudicata. Dichiarare lo stato di crisi è una sorta di pacchia autoprodotta, che fa intervenire lo Stato laddove la sua presenza non sarebbe andata oltre i “soliti” finanziamenti. Una sorta di salvagente che fa sentire meno il peso del debito accumulato e dell’età dei colleghi più attempati. Perché quello delle redazioni è un ambiente che le rughe non può proprio permettersele. Il mondo cambia,  i veterani costano e spesso non capiscono il nuovo che avanza. Eh sì, la crisi serve ad affievolire la fatica di andare avanti in tempi così duri.

E’ ora di cena, e non ho voglia di mettermi ai fornelli. Quasi quasi dichiaro lo stato di crisi, chissà che i coinquilini non cucinino per me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: