Volare.. oh-oh

10 Dic

“Vorrei farvi notare lo smandrappamento generale di questa classe”.

Il prof. di giornalismo online ha ragione: quest’anno siamo tutti persi nel limbo del fare e del non fare. Un po’ per colpa della scuola, perché ci sta dando continuamente la sensazione di star sprecando le nostre giornate, tra tempi dilatati e la fase pratica vera e propria che comincerà solo dopo Natale. Un po’ perché, dopo gli stage, tornare nel Paese dei Polpacci a simulare quel che si è fatto sul campo (laddove è stato fatto davvero) è un po’ come costringere un campione come Del Piero ad allenarsi senza fargli giocare la Champions (non me ne vogliano gli juventini, per carità!).

C’è chi ormai si sente un fuoriclasse, e gli è scattato quello snobbismo viscerale che non fa bene a nessuno se non al proprio ego. Ma è anche vero che abbiamo ormai tutti un’età in cui il nido della scuola di giornalismo comincia a starci stretto. E non vediamo l’ora di prendere il volo verso quel grande cielo chiamato “disoccupazione”.

Annunci

Una Risposta to “Volare.. oh-oh”

  1. Scrittore non famoso mercoledì, 16 dicembre 2009 a 13:51 #

    ho scritto anche una bella storia di natale 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: